Home Musica Musica ∼ Opinioni Palaye Royale – Recensione di Fever Dream, Top Album del mese

Palaye Royale – Recensione di Fever Dream, Top Album del mese

0 185
palaye royale cover album fever dream

 

di Irene Tempestini

 

I Palaye Royale hanno pubblicato il quarto album “Fever Dream” per Sumerian Records. Leggi la recensione del Top Album del mese

“Fever Dream” è il titolo del quarto album dei Palaye Royale, pubblicato da Sumerian Records. La band di Las Vegas, i cui membri – tre fratelli -  si sono trasferiti da adolescenti a Los Angeles, si muove tra brit-pop, glam-rock e art-punk. I Palaye Royale hanno lavorato per circa un anno all’album e le 12 tracce+ Intro e Outro hanno preso forma, quasi tutte, al piano. Il lavoro è stato poi ultimato con il produttore nominato ai Grammy Chris Greatti (YUNGBLUD, WILLOW). La band ha spiegato che: “Realizzare questo disco è stato come tornare a quando ci siamo innamorati per la prima volta della musica. Parla in gran parte della fiducia in se stessi e dell’auto-potenziamento e del superamento di tutti gli ostacoli che la vita ti pone. È la prima volta che adottiamo un approccio pieno di speranza nella nostra musica”.

Eternal Life (Intro) è l’inizio delicato, emotivo e intenso che accompagna alla traccia Eternal Life. Le modernità e le intelligenti ricerche sonore, sono una delle qualità preponderanti della band. Le ritoviamo tutte fin dall’inizio dell’album. E il risultato è una produzione di altissima qualità.

No Love In LA è una traccia coinvolgente e intrigante. Decisiva la voce con quel suo particolare graffio così sensuale e caldo. Punching Bag invita i suoi profondi riverberi e tocchi di piano ad abbracciare i suoni più potenti. Le suggestioni sonore e la voce così suadente e decisiva, sono una piacevole costante, il marchio di fabbrica o meglio di famiglia, che distingue i Palaye Royale nel panorama musicale mondiale.

Broken è uno dei singoli usciti precedentememnte alla pubblicazione dell’album. Ha sicuramente contribuito ad accrescere l’attesa. La title track Fever Dream, incanta con piano e voce iniziali, per poi trasportarci in ritmiche più potenti. Struggenti l’assolo di chitarra e i cori. La title track avrà anche un video clip che uscirà il 15 luglio alle 3:00 CET. Diretto dal regista italiano Gianluigi Carella, il video è stato in parte girato al LA Circus e ritrae l’epico viaggio del frontman Remington Leith in un sogno febbrile di sua creazione.  Conviene sintonizzarsi sul conto alla rovescia della live chat room per la premiere, perché credo ci stupirà!

Line It Up è un’altra traccia che inizia in modo delicato per poi lentamente esplodere in ritmiche e voci potenti. Molto belle le linee musicali, ma questa è una piacevolissima consuetudine che ritroviamo in tutto l’album. Toxic in You è una delle tracce più tirate, dai ritmi veloci e incalzanti. Potenti anche Wasted Sorrow e Paranoid. 

Devo ammettere che i brividi non si contengono più e nemmeno le lacrime, in Oblivion. I suoni convincono all’istante. Capisco subito di essere in ascolto di un brano emotivamente importante. Una ballad profonda, musicalmente, vocalmente e liricamente. Intensa anche la successiva Lifeless Stars.

The King Of The Damned rialza i toni, picchiando duro su pelli, corde e graffiando con la voce unica e piena di Remington. L’intensità non allenta la presa in Off With The Head, che chiude con l’Outro omonima, una traccia che conferma la qualità dell’album e della band.

Questi giovani musicisti mi convincono sempre più della bontà del loro progetto e della quantità enorme di talento su cui possono fare affidamento. Ognuno di loro è la tessera perfetta di un puzzle che ha un suono riconoscibile, impattante, sia stilisticamente che emotivamente. Non stupisce affatto che la fanbase dei Palaye Royale sia una tra le più coinvolte e fedeli di tutto il panorama musicale. Tanto da essere affettuosamente soprannominata “The Soldiers of the Royal Council”.

I Palaye Royale hanno recentemente collaborato con Marvin e Porsche per girare un episodio di Sound and Driven, una serie di cortometraggi con alcuni artisti e produttori musicali ripresi mentre ascoltano il loro album durante il test automobilistico su una Porsche Taycan. Nel loro episodio, la band e il produttore Chris Greatti discutono del processo di registrazione di “Fever Dream”, guidando per le strade di Los Angeles mentre ascoltano la canzone. In fondo alla recensione ho pubblicato il video, che merita di essere visto.

>> Fever Dream Top Album del mese<<

I Palaye Royale sono:

  • Remington Leith – voce
  • Sebastian Danzig – chitarra
  • Emerson Barrett – batteria

Fever Dream tracklisting:

  1. Eternal Life (Intro)
  2. Eternal Life
  3. No Love In LA
  4. Punching Bag
  5. Broken
  6. Fever Dream
  7. Line It Up
  8. Toxic In You
  9. Wasted Sorrow
  10. Oblivion
  11. Lifeless Stars
  12. The King Of The Damned
  13. Off With The Head
  14. Off With The Head (Outro)

palaye royale cover album fever dream

 Ascolta Fever Dream:

Guarda il video del test Porsche:

NO COMMENTS

Leave a Reply