Home Musica Musica ∼ Opinioni King Creature, recensione dell’album ‘Set The World On Fire’

King Creature, recensione dell’album ‘Set The World On Fire’

0 57
king creature band

 

di Irene Tempestini

 

Abbiamo recensito l’album ‘Set The World On Fire’ della band hard rock King Creature

 

I King Creature sono una band hard rock proveniente dalla Cornovaglia. Il loro primo album ‘Volume One’ risale al 2017 mentre il secondo attesissimo album  ‘Set The World On Fire’ (Marshall Records) è uscito nel novembre 2020, riscuotendo subito un gran successo. Hanno lavorato ai brani dell’album durante il lockdown con  John Cornfield (Supergrass, Muse) e Mike Exeter (Cradle of Filth, Black Sabbath), ottenendo un album armonicamente e strutturalmente diverso dal primo, più ‘leggero’, con un  profondo cambiamento anche nel modo di scrivere .

Undici tracce che segnano la maturità raggiunta dalla band e una acquisita consapevolezza nella scelta del sound e nelle liriche, che affrontano tematiche più sentite, quali il rapporto con il proprio padre e di attualità, come il caso delle violenze contro le persone di colore in America.

Desolation apre l’album in modo potente, con riff di chitarra rudi e assoli carichi e decisi.

Captives  è un muro metal che fa sobbalzare sulla sedia. Wisdom Told è uno dei brani più apprezzati fin dall’uscita come singolo. Una ballad struggente sul rapporto con il proprio padre, per realizzare il video della quale la band ha chiesto ai fan di inviare immagini dei loro padri. Il risultato è una traccia toccante emotivamente, orecchiabile e con apprezzabili dinamiche e armonie.

Falling Down Again torna a far pulsare il metal con pareti invalicabili di suoni avvolti in un ritmo costantemente in crescita.

Storm e la successiva I Quit, sono entrambi caratterizzati da un inizio soft che esplode lentamente.

Demon Within è un altro brano potente, uno dei più aggressivi musicalmente parlando.

No Getting Out Alive prosegue sulla via del puro hard rock, come la successiva Beautiful Fatality, ricca di cavalcate metal. Fear of The Fool, con un inizio struggente, è uno dei brani più coinvolgenti dell’album. Splendidi gli assoli, cifra identificativa della band che ritroviamo in tutta la loro produzione. Live Forever chiude l’album con un’apertura epica che evolve in una corsa ritmica estenuante.

Un album consapevole, un omaggio al migliore hard rock ma con suoni moderni di elevata qualità. Una forte attenzione e cura nella scrittura, nelle armonie, nelle dinamiche. I King Creature  ci avevano convinti fin dall’uscita dei primi singoli e confermano con ‘Set The World On Fire’ di essere una delle migliori realtà in circolazione.

King Creature On Line

 

King Creature ‘Set The World On Fire’ tracklisting:

01. Desolation

02. Captives

03. Wisdom Told

04. Falling Down Again

05. Storm

06. I Quit

07. Demon Within

08. No Getting Out Alive

09. Beautiful Fatality

10. Fear Of The Fool

11. Live Forever

King Creature - Set The World On Fire

 

 

 

NO COMMENTS

Leave a Reply