Home Musica Musica ∼ Opinioni Intervista agli Hollow Front

Intervista agli Hollow Front

0 326

Leggi l'intervista agli Hollow Front in italiano e inglese

hollow front by eric overway

 

 

di Irene Tempestini

 

Intervista agli Hollow Front

 

Gli Hollow Front hanno pubblicato il loro nuovo album “The Time of Pricing” (per UNFD). Potete leggere la recensione QUI

Nel 2020 gli Hollow Front hanno pubblicato l’album “Loose Threads” e hanno anche fatto da band di supporto ad artisti quali Fit For A King, We Came As Romans e Dayseeker.

Abbiamo chiesto agli Hollow Front di rispondere ad alcune nostre curiosità e Dakota Alvarez, chitarra e voce, ha così risposto.

 

So che hai scritto il nuovo album durante il periodo della pandemia. Come hai vissuto quei momenti?

La vita è stata decisamente molto stressante, a causa della pandemia. C’era così tanta incertezza su cosa sarebbe successo di tutto il nostro lavoro come Hollow Front. In quel periodo abbiamo firmato con l’UNFD, quindi c’era così tanto nell’aria. È stato un po’ sconfortante, ma anche emozionante accettare la sfida.

 

Nel nuovo album c’è una canzone chiamata Heritage. È vero che è stata scritta  per il movimento Black Lives Matter e contro il razzismo?

La canzone è stata sicuramente scritta in risposta a tutta la comunità di estrema destra che cercava di giustificare le diverse situazioni che si sono verificate in tutto il nostro paese (George Floyd Murder, Ahmaud Arbery Murder, ecc.) con pregiudizi personali invece di compassione ed empatia, e quelli che si nascondevano dietro il loro “patrimonio” per cercare di rendere accettabile quei fatti. Sebbene possa essere etichettata come una canzone BLM e anti-razzismo, è più una canzone che vuole dire “Smettila di essere così ipocrita e palesemente non compassionevole nei confronti delle persone”.

 

Ci sono così tanti altri temi importanti nell’album. Quali affrontate?

La maggior parte delle nostre tracce in questo album sono fatte su misura per sfidare tutte le probabilità e perseverare nelle difficoltà che potresti incontrare per tutta la vita. In questo caso, le difficoltà mentre inseguiamo i nostri sogni! Puoi esplorare la perdita, la paura, la confusione, l’ansia, la depressione, la separazione e molti altri sentimenti profondi che sono legati ad essa.

 

Il vostro suono è così potente e malinconico allo stesso tempo. Cosa volete comunicare con la vostra musica?

Il mio obiettivo è sempre stato quello di rimanere autentico con me stesso, facendo anche del mio meglio per entrare in contatto con le altre persone. E secondo me, il modo più semplice per entrare in contatto con le persone è dare riconoscimento ai loro sentimenti e parlare di cose di cui, spesso, non si parla. In un certo senso, stiamo aprendo quella porta per parlarne!

 

E… Qual è ‘the price of dreaming’?

Il prezzo da pagare per sognare è una vita solitaria! Farai molti sacrifici per ottenere qualsiasi frammento di progresso nel seguire i tuoi sogni. Che sia sotto forma di persone, beni, stili di vita, qualsiasi cosa. Dovrai rischiare tutto per  avere la ricompensa finale e realizzare i tuoi sogni.

 

Se potessi lavorare con chiunque nel mondo, chi e perché?

Mi piacerebbe lavorare con Adam D dei Killswitch Engage. Penso che sia un buon esempio di ciò che ottieni quando trovi qualcuno con una vasta conoscenza della musica e lo metti in un ambiente in cui possono essere liberamente musicali mentre esprimono anche tutta la loro personalità con il tipo di gruppo con cui si esibiscono. In questo caso, si adatta perfettamente a ciò a cui voglio arrivare un giorno.

 

Personalmente, ma non sono l’unica, sono così curiosa di ascoltarvi dal vivo. Quando verrete in Italia o in Europa ragazzi?

Speriamo il prima possibile! Dovevamo fare un tour in Europa questa primavera. Ma, a causa di alcune restrizioni covid abbiamo dovuto annullare l’intero tour. Se tutto va come previsto, dovremmo essere in grado di venire in Europa entro la fine dell’anno, o entro la fine della primavera del prossimo anno!

 

Permettimi di chiederti di mandare un messaggio speciale a tutti i fan italiani.

A tutti i nostri fan in Italia, dico che non vediamo l’ora di visitare il vostro bellissimo Paese! Sappiamo che non vedevate l’ora di vederci dal vivo ed eravamo altrettanto impazienti di esibirci per voi. Questo renderà i nostri primi spettacoli molto più potenti quando accadranno! Vi amiamo e speriamo che godiate di questo nuovo disco fino al momento in cui potremoportarlo live all’estero.

 

 

NO COMMENTS

Leave a Reply