Home Musica Musica ∼ Notizie I Polyphia tornano con il brano “Playing God”

I Polyphia tornano con il brano “Playing God”

0 242
polyphia

 

di Redazione

 

I Polyphia tornano con il brano “Playing God”

La band strumentale Polyphia è tornata con “Playing God”, la loro prima canzone dal 2019. Il brano è stato prodotto dai chitarristi Tim Henson e Scott LePage, insieme a Judge (Migos & Marshmello, blackbear, Young Thug), e presenta una produzione aggiuntiva del collaboratore di lunga data della band Y2K (Doja Cat, Remi Wolf, Tove Lo) e Johan Lenox (Kanye, FINNEAS). Scritto insieme a Wes Hauch (Alluvial), il brano strumentale ha un complesso arrangiamento di chitarre nuevo flamenco, stile bossa nova e ritmi influenzati dalla trap, e vede i virtuosi della chitarra della band usare per la prima volta chitarre con corde di nylon.

Dalla loro formazione a Plano, in Texas, nel 2010, i Polyphia si sono fatti un nome fondendo intricati riff di chitarra con ritmi hip-hop, musica trap pesante e influenze progressive metal e rock. Ad oggi, la band ha pubblicato tre album in studio – “Muse” (2014), “Renaissance” (2016), “New Levels New Devils” (2018) – oltre a due EP e una manciata di singoli. Il loro impressionante catalogo gli è valso oltre 300 milioni di stream globali, oltre 90 milioni di visualizzazioni su YouTube e consensi internazionali.

I Polyphia sono:

Tim Henson – chitarra

Scott LePage – chitarra 

Clay Gober -  basso

Clay Aeschliman - batteria

Guarda e ascolta “Playing God” dei Polyphia:

NO COMMENTS

Leave a Reply