Home Arte Arte ∼ Notizie Scopri i Tarocchi del Disordine di Diego Gabriele

Scopri i Tarocchi del Disordine di Diego Gabriele

0 491
tarocchi-del-disordine-arcani-maggiori-diego-gabriele

 

 

di Redazione

 

Scopri i Tarocchi del Disordine di Diego Gabriele

 

I Tarocchi del Disordine, 78 carte in bianco e nero autoprodotte dall’artista e pittore toscano Diego Gabriele, sono stati realizzati in quattro anni di lavoro.

“Tutto è iniziato dopo che mi è stato commissionato un Nove di Denari” racconta l’autore “io vengo da una famiglia le cui origini sono del sud Italia, nella mia famiglia cattolicesimo e mondo magico si sono sempre mescolati in modo naturale. Avevo visto i tarocchi mille volte, ma non avevo mai prestato troppa attenzione. Osservai il Nove di Denari e compresi subito che non capivo la sua simbologia e il suo linguaggio”.

A quel punto Diego Gabriele decise di approfondire la simbologia e la storia delle carte e di affrontare una sfida non facile, quella di rispettare la simbologia di quattro mazzi storici, i Rider Waite, i Tarocchi di Marsiglia, i Tarocchi Italiani e le Minchiate Fiorentine, utilizzando il proprio stile e provando a raccontare quello che l’autore percepisce e racconta come “un’epoca caotica e disordinata in cui le nostre stesse origini sfumano su confini indeterminati”

I Tarocchi del Disordine sono in vendita sul sito diegogabriele.it 
L’autore ha deciso di raccontare la propria esperienza nella realizzazione dei tarocchi con una serie di eventi in giro per l’Italia. La prima data è prevista per martedì 17 maggio alle ore 18.00 alla Libreria Salvemini di Firenze con la partecipazione Francesca Rachel Valle, Storica dell’Arte, Studiosa di Simbologia e Autrice di libri sull’argomento.

BIO

Diego Gabriele: pittore classe 1981, ha esposto le proprie opere a New York, Berlino, Milano e Parigi, ha collaborato con brand di Moda, riviste e band musicali.

Segui Diego Gabriele su:

Sito web: diegogabriele.it

Instagram: diegogabriele_art

Facebook: diego.gabriele.art

 

NO COMMENTS

Leave a Reply