Home Altro I Saigon Kick trasformano una piccola venue di Orlando in una Jam...

I Saigon Kick trasformano una piccola venue di Orlando in una Jam Session intima

0 1177
Saigon Kick The Social Orlando Florida

 

 

di Vicki DiAddezio

(tradotto dall’originale in inglese)

 

Sabato scorso Orlando (Florida), è stata protagonista di un importante evento calcistico e di un concerto al The Social, un piccolo club nel cuore di Downtown. Nonostante ci fosse un altissimo interesse per la partita di calcio, una delle band che si definisce “la più sottovalutata del pianeta”, i Saigon Kick, è riuscita ad attirare nel locale una grande folla.

I Saigon Kick si sono formati nel 1990 nel sud della Florida, e il loro primo album omonimo è uscito nel 1991. La line up ha subito variazioni nel corso degli anni, ma il cantante originale Matt Kramer  e Jason Bieler, chitarra e voce, sono sempre rimasti membri stabili della band.

Alla batteria Jonathan Mover, che ha lavorato con artisti del calibro di Fuel, Aretha Franklin, Alice Cooper, The Tubes, Mick Jagger, Peter Frampton, Joe Satriani, e tanti altri. Ad aprire il concerto un gruppo rock locale, i Meka- nism, che hanno reso l’atmosfera tribal metal.

L’energia scaturita dalla performance della band è stata molto positiva ed eclettica, e  gli abiti tribali e il volto di Meka dipinto con la vernice hanno contribuito allo spettacolo. I Saigon Kick hanno poi dato vita a due ore di rock alternativo e sentimentale, portando sul palco anche il loro primo singolo, Coming Home. La band ha eseguito anche tre cover,  Dear Prudence (The Beatles), Wicked Game (Chris Isaak), e Space Oddity (David Bowie).

I Saigon Kick sono una miscela di generi, ed è questo il motivo per cui diverse tiplogie di persone possono godere della loro musica. Anche se il loro sound è difficile da definire, in alcuni casi la band sembra avere un suono  simile ai Led Zeppelin, soprattutto nei brani più lenti delle loro canzoni.

Naturalmente non poteva mancare il loro più grande successo, Love Is On The Way. La serata poi, ha visto protagonista il pubblico; chi aveva seguito la pagina Facebook della band infatti, aveva accettato l’invito a portare con sè un kazoo, è stato invitato dai Saigon Kick a salire sul palco, a suonare i kazoo e cantare con la band. Non sono mancate strette di mano e sorrisi con i fans. Sulla pagina facebook della band si può vedere anche una foto di gruppo che immortala quei momenti.

I Saigon Kick hanno dato vita ad un bello spettacolo e sarebbe davvero bello vederli suonare più spesso e avere un seguito sempre più grande.

NO COMMENTS

Leave a Reply