Home Musica Musica ∼ Eventi Mirco Menna omaggia Domenico Modugno

Mirco Menna omaggia Domenico Modugno

0 625
Mirco Menna

Mirco Menna, cantautore nato a Bologna da madre siciliana e padre napoletano, darà il via alla 21° Edizione del Festival Mo’l’estate giovedì 14 agosto con un esclusivo concerto nella cittadina di Troia (FG), sui Monti Dauni, anteprima del suo nuovo album e spettacolo dedicato a Domenico Modugno.

L’artista si esibirà in Piazza Episcopio, accanto alla Cattedrale, (ingresso gratuito, 21.30) con lo spettacolo “Io, Domenico e tu” da cui sarà pubblicato settimana prossima anche il disco tributo a Modugno con lo stesso titolo (Protosound Record). Il lavoro esce proprio nel mese di Agosto, a vent’anni esatti dalla scomparsa del celebre artista pugliese.
Sul palco, a sostenere l’artista, ci saranno tre musicisti che hanno accompagnato il percorso di alcuni tra i più grandi artisti italiani e internazionali: al violoncello,Enrico Guerzoni (già al fianco di Zucchero, Finardi, Riccardo Tesi); alla batteria, Roberto Red Rossi (protagonista anche con Ray Mantilla, Arcoiris, Rosalia De Sousa); alla tromba, Maurizio Piancastelli (Stadio e Andrea Mingardi tra le sue collaborazioni).
Mirco Menna, con 4 anni di militanza come frontman de Il Parto delle Nuvole Pesanti, ha realizzato un album con la band calabrese, 3 dischi come solista (di cui un quarto in fieri) ed il disco tributo a Domenico Modugno. Il concerto di giovedi  sarà preceduto, alle 18.30 al bibliocafè “Skantinato 58”, da un aperitivo enogastronomico con prodotti a km zero e dalla presentazione del libro “118 frammenti apocrifi” (Editrice Zona) primo libro pubblicato da Mirco Menna che sarà introdotto introdotto dal direttore de “L’Isola”, Francesco Paracchini.
Mo’l’estate è parte integrante del “Festival in rete Daunia Felice – Rete dei Festival Puglia Sounds” promossa dal PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV – PUGLIA SOUNDS – INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con il Comune di Troia, il Troia Music Fest (associazione Attiv@mentis) e L’Isola, storico riferimento della musica italiana.

NO COMMENTS

Leave a Reply