Home Musica Musica ∼ Eventi Il Quartetto Bernini in concerto con l’eclettico violoncellista Giovanni Sollima

Il Quartetto Bernini in concerto con l’eclettico violoncellista Giovanni Sollima

0 824
Quartetto Bernini

54° STAGIONE MUSICA DA CAMERA PROMUSICA

Pistoia, 17 gennaio/30 maggio 2015

Il Quartetto Bernini insieme all’eclettico violoncellista Giovanni Sollima nel prossimo atteso concerto della Stagione di Musica da Camera Promusica

Sabato 11 aprile, ore 12 – Saloncino della Musica, Palazzo De’ Rossi, Pistoia

 

Sabato 11 aprile uno dei concerti più attesi di questa Stagione di Musica da Camera Promusica: il Quartetto Bernini, nato nel 1998 sulla spinta di Salvatore Accardo, si esibirà insieme a Giovanni Sollima, violoncellista eclettico e sperimentatore, che ha collaborato fin da giovanissimo con artisti del calibro di Martha Argerich, Riccardo Muti, Yuri Bashmet, Patti Smith e Yo-Yo Ma.

L’appuntamento inoltre vedrà i musicisti esibirsi sul palco con strumenti di grande prestigio e qualità: violoncello C. A. Testore, violini Nicolò Amati e Riccardo Guaraldi, viola Giovanni e Francesco Grancino per i componenti del Quartetto Bernini; violoncello Francesco Ruggeri (Cremona, 1679) per Giovanni Sollima.

La Stagione di Musica da Camera Promusica è promossa e finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Per informazioni: 0573 974246, [email protected]www.fondazionepromusica.it

 

 

Il Quartetto Bernini nasce a Roma nel 1998. Collabora con i più importanti compositori contemporanei e con concertisti di fama internazionale come Bruno Canino, Giovanni Sollima, Vladimir Mendelssohn, Alain Meunier, Alessandro Carbonare. Ennio Morricone gli ha conferito il prestigioso “Premio Michelangelo 1999” per “particolari meriti artistici”. Da qualche anno il Quartetto Bernini ha cercato di sondare e riscoprire quelle sonorità e quel colore che hanno ispirato i grandi compositori del passato, proponendo una lettura attenta alla prassi esecutiva dell’epoca utilizzando strumenti originali con accordatura a 432 Hz, archi storici e corde in budello. Si esibiscono suonando su quattro prestigiosi strumenti: violini Nicolò Amati e Riccardo Guaraldi, viola Giovanni e Francesco Grancino, violoncello C. A. Testore.

Giovanni Sollima

Giovanni Sollima

Giovanni Sollima nasce a Palermo da una famiglia di musicisti. Studia violoncello con Giovanni Perriera e Antonio Janigro e composizione con il padre Eliodoro Sollima e Milko Kelemen. Fin da giovanissimo collabora con musicisti quali Claudio Abbado, Giuseppe Sinopoli, Jörg Demus, Martha Argerich, Riccardo Muti, Yuri Bashmet, Katia e Marielle Labèque, Ruggero Raimondi, Bruno Canino, DJ Scanner, Victoria Mullova, Patti Smith, Philip Glass e Yo-Yo Ma. La sua attività, in veste di solista con orchestra e con diversi ensemble, tra cui la Giovanni Sollima Band da lui fondata a New York nel 1997, si dispiega fra sedi ufficiali e ambiti alternativi. Parallelamente all’attività violoncellistica la sua curiosità lo spinge a esplorare nuove frontiere nel campo della composizione attraverso contaminazioni fra generi diversi avvalendosi anche di strumenti orientali, elettrici e di sua invenzione. Sollima suona un violoncello F. Ruggeri (Cremona, 1679).

PROGRAMMA

L. Boccherini – Quintetto in Do Maggiore Op. 28 (G. 310/4)

F. Schubert/G. Sollima – After Gretchen am Spinnrade, D. 118

F. Schubert – Quintetto in Do Maggiore D. 956

NO COMMENTS

Leave a Reply