Home Moda Moda ∼ Notizie Lady Gaga, musica, moda e fantasia

Lady Gaga, musica, moda e fantasia

2 3297
lady gaga

di Isabella Castelli

Martedì 4 novembre abbiamo avuto l’enorme piacere di assistere al concerto di Lady Gaga a Milano.
Che dire, un trionfo di colore, musica e moda. Le scenografie erano stratosferiche, i ballerini e le coreografie divertenti ed entusiasmanti. E poi c’erano loro, i grandi protagonisti dello show: i costumi.

Sono 7 i costumi ideati appositamente per l’artRAVE tour, ognuno unico ed esagerato. L’unico elemento costante sono le sue calze a rete, che la accompagnano dal primo all’ultimo brano.

Il primo ad aprire le danze è un costume gioiello argento, con una grossa palla blu sul petto, disegnato da Jeff Koons. Accompagnato da maestose ali oro, anfibi neri e una parrucca bionda in stile Carrà, Lady Gaga fa il suo ingresso al Mediolanum Forum di Assago (MI) cantando ArtPop, brano che dà il nome all’album.

Arriviamo quindi al primo cambio. Pronta per cantare Venus, la Gaga sale sul palco nuda (o quasi). Le calze a rete rimangono, corredate a conchiglie sul seno e perizoma di fiori. Stavolta la parrucca è bionda scura, riccia e lunga.

Sicuramente il costume più particolare è quello con cui canta il suo grande successo: Paparazzi. Interamente fatto di latex rosa cipria con pois neri, ricorda molto Ursula nella Sirenetta, come afferma  The Huffington Post.

Le parti mobili dell’abito venivano poi tolte, in modo da facilitare i movimenti dell’artista ed ottenere così un nuovo look, formato semplicemente dal corpetto.

 

 

 

Il cambio d’abito avveniva dietro le quinte o sotto le passerella, nascosta dagli occhi del pubblico. E’ stato quindi strano, verso la fine dello show, vederla spogliarsi sul palco!

Girata di schiena rispetto alla platea, Lady Gaga è rimasta immobile mentre tre dei suoi assistenti le sfilavano la parrucca e l’abito in pelle nero con cui aveva appena cantato Alejandro e la rivestivano completamente, slip inclusi, facendola rimanere per alcuni istanti in topless.

Ed eccola qui, pronta per il penultimo outfit: parrucca rasta ipercolorata, miniabito in plastica trasparente, gonna multistrato giallo evidenziatore e scaldamuscoli di pelo multicolor. I ballerini erano ovviamente sempre coordinati a lei, dando vita ad una vera festa di colori.

E siamo giunti all’ultimo look. Sicuramente un omaggio a Donatella Versace, sua grande amica, è dato da questa parrucca biondo platino, abbinata ad un outfit gioiello scintillante con una gonna strutturata bianco perla, tempestata anch’essa di pietre.

Da sottolineare che Lady Gaga indossava anche qualsiasi maglietta e camicia le venisse lanciata dai fan, mostrando grande umanità.

L’alta moda incontra la musica, dal primo all’ultimo capo. Estroversa, stravagante, audace, ma soprattutto unica.

 

Grazie alla fashion blogger Isabella Castelli di Art In High Heels

SIMILAR ARTICLES

2 COMMENTS

Leave a Reply