Home Arte Arte ∼ Notizie Giuseppe Maggiolini, una mostra dedicata all’intarsiatore della Corte Asburgica

Giuseppe Maggiolini, una mostra dedicata all’intarsiatore della Corte Asburgica

0 1193
giuseppe maggiolini

di Redazione

Nel bicentenario della morte di Giuseppe Maggiolini la Fondazione Carla Musazzi in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Parabiago, dedica una mostra e un ciclo di manifestazioni culturali al celebre ebanista. La mostra “Giuseppe Maggiolini. Un virtuoso dell’intarsio e la sua bottega in Parabiago”, inaugurata il 20 settembre, resterà aperta fino al 9 novembre nelle sedi di Palazzo Maggi Corvini  e della Fondazione Museo Carla Musazzi.

L’arciduca Ferdinando d’Austria nel Settecento nominò Maggiolini Intarsiatore della Corte Asburgica, a testimonianza della grande considerazione di cui godeva presso i reali austriaci. Una fama che Giuseppe Maggiolini si era conquistato con la straordinaria abilità nella realizzazione di mobili intarsiati. Partito dalla sua bottega di Parabiago, una cittadina della provincia di Milano, Maggiolini ebbe la grande occasione quando il marchese Pompeo Litta gli commissionò un canterano e altri arredi per la sua villa di Lainate. Il grande successo che ottennero le sue realizzazioni gli aprì le porte delle altre famiglie nobili. I mobili prodotti a Parabiago furono apprezzati e commissionati a Vienna, Pietroburgo, Parma, Modena, Firenze e Napoli.

Amico e collaboratore dell’architetto Giuseppe Piermarini e del pittore Andrea Appiani, Maggiolini raggiunse una somma maestria nella realizzazione di cassettoni, stipi, tavolini, comodini arrivando ad impiegare 86 tipi di legno differenti. Alcuni di questi veri e propri gioielli di artigianato sono esposti nella mostra di Parabiago, insieme a una serie di documenti, in gran parte inediti, che testimoniano del rapporto dell’artista con la sua città.

Le celebrazioni comprendono anche una serie di appuntamenti culturali su Maggiolini e i costumi della sua epoca: “come ci si vestiva nel ‘700”, “come si imbandiva la tavola” e altri aspetti della vita del tempo. Il calendario completo è reperibile sul sito http://www.comune.parabiago.mi.it

 

NO COMMENTS

Leave a Reply