Home Arte Arte ∼ Notizie Arazzi Medicei finalmente riuniti dopo 150 anni

Arazzi Medicei finalmente riuniti dopo 150 anni

0 1394
arazzi medicei

di Redazione

Sono venti, e finalmente dopo 150 anni saranno riuniti. Stiamo parlando degli Arazzi medicei con le Storie di Giuseppe ebreo, attualmente suddivisi tra il Palazzo del Quirinale di Roma e Palazzo Vecchio a Firenze. Perfettamente restaurati nel corso degli ultimi decenni nelle due sedi che li custudiscono, i capolavori commissionati da Cosimo I de’ Medici a due maestri del suo tempo, Pontormo e Bronzino, saranno allestiti nella mostra itinerante Il Principe dei sogni. Giuseppe negli Arazzi medicei di Pontormo e Bronzino, ideata per Expo 2015, che partirà in gennaio dalla Capitale per toccare in aprile (e fino a settembre) Milano e quindi concludersi a Firenze (da settembre a gennaio 2016).

Al Quirinale la mostra sarà allestita nel Salone dei Corazzieri, a Milano nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, dove resterà durante i sei mesi dell’Expo, a Firenze nella Sala de’ Dugento di Palazzo Vecchio per la quale erano stati creati. Terminata la mostra, gli arazzi di Firenze resteranno esposti a rotazione.

Attualmente, i capolavori usciti dalla manifattura granducale sono arrotolati nei depositi a conclusione di un restauro di straordinaria complessità durato 27 anni e compiuto dall’Opificio delle Pietre Dure.

Quattro di essi sono già esposti e danno il senso della monumentalità dell’opera che fasciava l’intera sala di Palazzo Vecchio (finestre comprese). Alti circa sei metri per 4,5 di larghezza (più stretti quelli accanto alle porte), raccontavano le storie bibliche di Giuseppe che, venduto schiavo in Egitto dai fratelli gelosi, si riscattava grazie a saggezza e competenze, fino ad acquisire un grande potere per aiutare il suo popolo, quelli limitrofi e ritrovare la famiglia.

NO COMMENTS

Leave a Reply