Home Arte Arte ∼ Eventi Sid Avery e il lato più intimo di Hollywood

Sid Avery e il lato più intimo di Hollywood

0 1121
© Sid Avery /mptvimages.com, James Dean

di Redazione

 

Hollywood Snapshot. Sid Avery Photographs

13 febbraio – 1 marzo 2015

ONO arte contemporanea – Bologna

 

ONO arte contemporanea presenta Hollywood Snapshot. Sid Avery Photographs personale di Sid Avery (1918 – 2002), il fotografo americano che negli anni ‘50 ci ha restituito il ritratto più intimo dei divi hollywoodiani, tra questi James Dean, Audrey Hepburn, Marlon Brando, Paul Newman, Elizabeth Taylor o Frank Sinatra.  In mostra una quindicina di ritratti di Avery, tutti con la stessa intensità, a metà strada tra lo scatto rubato e la foto posata, caratteristica che da sempre è stata peculiare di Avery, tanto che può essere considerato un pioniere dell’istantanea nel patinato mondo di Hollywood, introducendo uno stile “candid” inusuale per il ritratto divistico.ù

E questa costruzione del mito è stata resa possibile anche e soprattutto dall’intimità stessa che legava Avery alle star di Hollywood, con le quali aveva rapporti veri e propri di stima e di amicizia, che gli permettevano quel punto di vista privilegiato, dall’interno.

Sono oltre 350.000 gli scatti realizzati tra il 1946 al 1961, poi comparsi nei più popolari magazine dell’epoca, come Look, Life, Saturday Evening Post, Silver Screen e Colliers. Alla fine della sua carriera fonda “Hollywood Photographer’s Archive (HPA)” oggi MPTV dai cui archivi queste immagini provengono, con l’intento di preservare il lavoro dei primi fotografi professionisti di Hollywood.

Una collezione dei suoi lavori è stata raccolta nel libro Hollywood at Home: A Family Album 1950-1965 (Crown, 1990), dove i divi vengono catturati nella loro quotidianità, lontani dal glamour e dalla fama.

NO COMMENTS

Leave a Reply