Home Arte Arte ∼ Eventi La Kaffeehaus di Giardino di Boboli apre straordinariamente per pochi giorni

La Kaffeehaus di Giardino di Boboli apre straordinariamente per pochi giorni

0 1270
Kaffeehaus Giardino di Boboli, Firenze

di Redazione

 

Una tazzina di caffè a corte… sì perchè anche i nostri reali impararono in fretta ad apprezzare il gusto della bevanda che veniva servita in tazza e consumata all’interno di edifici preposti, che nel Settecento divennero una vera e propria moda europea: le Kaffeehaus.

E a Firenze il Granduca di Toscana Pietro Leopoldo  fece costruire, nel 1775, su progetto di Zanobi del Rosso, la Kaffeehaus nel Giardino di Boboli, un edificio in stile rococò nel quale il Granduca si recava accompagnato dai suoi ospiti, durante le passeggiate nel grande parco di Palazzo Pitti.

L’interno è decorato da affreschi di Giuseppe Del Moro, Giuliano Traballesi e Pasquale Micheli, con vedute, fontane, statue, pergolato, uccelli, finti bassorilievi, e vi sono ospitate anche quattro sculture recentemente restaurate ovvero l’Apollo col capricorno di Domenico Poggini, il Bacco con piccolo satiro di Vincenzo de’ Rossi e le due sculture di Valerio Cioli il Nano Morgante e il Nano Barbino.

Questo particolare e delizioso edificio, torna ad essere visitabile fino all’11 luglio, ad esclusione del 29 giugno e 6 luglio, giorni di chiusura del Giardino di Boboli. L’ingresso sarà gratuito, con regolare biglietto d’ingresso al Giardino di Boboli.

 

 

NO COMMENTS

Leave a Reply