Home Arte Arte ∼ Eventi Festa del Beato Angelico al Museo di San Marco

Festa del Beato Angelico al Museo di San Marco

0 985
Museo di San Marco Firenze

di Redazione

 

Beato Angelico, patrono universale degli artisti, si festeggia ogni anno il 18 febbraio, e per l’occasione di quella che è appunto la Festa del Beato Angelico, il Museo di San Marco di Firenze ha in programma numerose iniziative che celebreranno, tra l’altro, anche la riapertura della Biblioteca di Michelozzo (prevista per il 20 febbraio).

 

Il programma degli appuntamenti:

 

  • Le visite guidate (18, 19 e 20 febbraio) a cura del personale del museo, che quest’anno avranno come tema “Gli affreschi dell’Angelico a San Marco”. Orario: la prima alle ore 11 e la seconda alle ore 12.30; la visita delle 11 è prevista in italiano, la seconda potrà essere anche in lingua straniera (inglese o francese). Le visite guidate sono gratuite e incluse nel prezzo del biglietto d’ingresso. Il punto di ritrovo per i gruppi (massimo 25 persone) sarà nel Chiostro di Sant’Antonino, segnalato da apposito cartello. Per ulteriori informazioni si può telefonare, durante gli orari d’apertura del museo, al numero 055-2388608 oppure spedire un’email all’indirizzo: museosanmarco@polomuseale.firenze.it.

 

  • La giornata della Festa (20 febbraio) la Biblioteca di Michelozzo riapre in occasione della ricorrenza annuale della Festa del Beato Angelico, che quest’anno il museo celebrerà non il 18 febbraio, data della ricorrenza, ma venerdì 20 febbraio, con un evento pomeridiano. Il programma della celebrazione prevede alle ore 16 una conferenza di Padre Michael Dunleavy  o.p. sulla liturgia domenicana. Alle ore 16.30 seguirà un breve intermezzo musicale (canto del Veni Creator) del coro Schola Cantorum e alle ore 16.45 la conferenza del Direttore del Museo di San Marco, Magnolia Scudieri, che avrà come argomento il Messale di San Domenico, ms. 558, miniato dal Beato Angelico per il Convento fiesolano. Alle ore 17.15 è previsto Sounds in the Silence, concerto del coro Schola  Cantorum, con  canti della liturgia domenicana, introdotti da Padre Michael Dunleavy  o. p. Al termine del concerto il pubblico presente potrà visitare il primo piano del museo, con le celle affrescate dal Beato Angelico e la Sala Capitolare. Le conferenze e il concerto si terranno nella Biblioteca Monumentale, dove sarà esposto il fac-simile del ms. 558 (Messale di San Domenico), che il pubblico potrà sfogliare con l’assistenza degli addetti alla sorveglianza presenti. La partecipazione del pubblico all’evento è gratuita – per un numero massimo di 100 persone – ma è obbligatorio prenotarsi telefonando al Museo (055-2388608) oppure scrivendo un’email all’indirizzo museosanmarco@polomuseale.firenze.it.

 

NO COMMENTS

Leave a Reply