Home Arte Arte ∼ Eventi Estetica Paradisiaca, prima antologica del movimento artistico teorizzato da Daniele Radini Tedeschi

Estetica Paradisiaca, prima antologica del movimento artistico teorizzato da Daniele Radini Tedeschi

0 953
Flora Torrisi, Beyond the sky, digital art, 80x70cm, 2012

09/03/16

 

di Irene Tempestini

 

Di avanguardia si parla spesso nell’arte, ma quando si può parlare seriamente di movimento artistico? Conoscerete certamente, o ne avrete almeno sentito parlare, il Futurismo di Marinetti nato ad inizio Novecento, l’Arte Povera di Celant sorta nella seconda metà degli anni sessanta del Novecento o la Transavanguardia di Bonito Oliva che vide la luce negli anni settanta dello scorso secolo. A questi ben noti movimenti si aggiunge l’Estetica Paradisiaca, avanguardia teorizzata nel primo decennio del Duemila dal critico d’arte e curatore Daniele Radini Tedeschi, che punta ad attuare una forma di Paradiso sulla terra, ovvero una piccola utopia artistica. L’amore verso lo spettatore, la dolcezza esecutiva, la capacità di ovattare il pubblico grazie alla fratellanza e al sentire comune sono tutte prerogative di questa visione utopica.

Per la prima volta si parlerà del movimento il 18 marzo presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati in occasione della  prima antologica delle opere maggiormente rappresentative allestita negli spazi del Museo Fondazione Venanzo Crocetti,  a cura di Stefania Pieralice. Nel corso della conferenza si proseguirà la trattazione del movimento già intrapresa nei due volumi Tiltestetica e Last Paradise (2013-2014, Editoriale Giorgio Mondadori), mentre le opere contenute nel catalogo verranno esposte dal 18 Marzo al 7 Aprile presso il Museo Venanzo Crocetti in Roma.

 

Sabrina Bertolelli, Uova fragile, tecnica mista su tela, 60x60cm, 2014

Sabrina Bertolelli, Uova fragile, tecnica mista su tela, 60x60cm, 2014

 

Questi gli artisti in mostra: Aldo Basili, Angela Leopatri, Antonella Spinelli, Bernarda Visentini, Brigitte Cabell, Cor Fafiani, Daniela Ferrero, Emanuela Fera, Flora Torrisi, Gabriella Martino, Gabriella Mingardi, Gian Luigi Castelli, Giovanni Scagnoli, Laura Longhitano Ruffilli, Lidia Bobbone, Lucia Balzano, Lucienne Vescovo, Osvalda Pucci, Rita Vitaloni, Rossella Pezzino de Geronimo, Siberiana Di Cocco, Stefano Di Loreto, Valeria Contino. Una menzione speciale inoltre va riservata agli espositori partecipanti alla 56.Biennale di Venezia che esporranno anche in tale occasione: Sabrina Bertolelli, Adriana Montalto, Roberto Miniati, Salvatore Ruggeri, Teresa Condito, Carlo Guidetti, Carmelo Leone, Paolo Residori, Carlo Marraffa.

__________________

Mostra Antologica: Museo Fondazione Venanzo Crocetti

Organizzazione START srls- Esposizione delle opere d’arte

Curatrice Dott.ssa Stefania Pieralice

18 marzo – 7 aprile 2016

Ingresso Libero

Orari: Lun/Ven. 11:00-13:00 ; 15:00-19:00  Sab. 11:00-19:00  Dom. chiuso

 

Teresa Condito, Swarm, plexiglass, cera, polistirolo, spilli colori acrilici, 28x43 cm, 2016

Teresa Condito, Swarm, plexiglass, cera, polistirolo, spilli colori acrilici, 28×43 cm, 2016

NO COMMENTS

Leave a Reply