Home Arte Arte ∼ Eventi Il Centro Pecci a confronto con le realtà artistiche e culturali della...

Il Centro Pecci a confronto con le realtà artistiche e culturali della Toscana

0 977
museo pecci prato

Secondo appuntamento degli incontri di ascolto che il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato sta sviluppando con realtà artistiche particolarmente attive a livello regionale. Questa volta farà tappa a Siena. Infatti mercoledì 30 luglio alle ore 18.00 nella Cappella del Manto all’interno del complesso di Santa Maria della Scala il direttore del Centro Pecci Fabio Cavallucci incontrerà, insieme al Consiglio Direttivo, all’Assessore alla Cultura della Regione Toscana Sara Nocentini, al Sindaco di Siena Bruno Valentini e al Direttore di Candidatura Siena 2019 Pier Luigi Sacco, il pubblico e gli operatori artistici e culturali della città toscana.

 

All’incontro parteciperanno anche Massimo BignardiDocente di Storia dell’arte contemporanea e direttore della Scuola di Specializzazione in beni storico artistici presso l’Università di Siena, insieme a Lisa Nonken, direttrice del Siena Art Institute. Coerente con la funzione che gli è stata assegnata dalla Regione Toscana, e cioè di coordinamento regionale per l’arte contemporanea, il Centro Pecci intende dialogare con le altre province non solo sul ruolo che deve avere la struttura museale pratese ma anche e soprattutto su quali rapporti di collaborazione si possono creare a livello artistico e culturale con le varie realtà toscane. Rapporti che possono sviluppare attenzione per l’innovazione e la ricerca artistica ma anche toccare tematiche che interessano larghe fette della società con benefici reciproci per tutti. Siena è una realtà particolarmente attenta alla cultura e all’arte, anche quella contemporanea, attraverso musei e gallerie in città e provincia, oltre ad importanti  manifestazioni di arte pubblica sul territorio.

 

Attraverso questo ciclo di incontri nei quali tutti sono invitati a partecipare e ad intervenire si rafforza il legame fra le istituzioni che si occupano di arte contemporanea a livello regionale e attraverso progetti e collaborazioni si valorizza ulteriormente anche il patrimonio storico, artistico e architettonico della Toscana a livello nazionale e internazionale.

NO COMMENTS

Leave a Reply