Home Arte Arte ∼ Eventi Cantina Antinori nel Chianti Classico, tra storia, arte e solidarietà

Cantina Antinori nel Chianti Classico, tra storia, arte e solidarietà

0 2137
cantina antinori bargino

 

 

di Irene Tempestini

 

Non si riceve l’appellativo di Bel Paese senza una serie di motivazioni valide, e l’Italia ne ha e come. Tra le sue regioni, ha contribuito a far amare il nostro Paese nei secoli, e continua a farlo, la Toscana, che ne è degna rappresentante per le tante bellezze storico – artistiche  e la conformazione del paesaggio, unica al mondo. E proprio alle dolci colline del Chianti classico, la famiglia Antinori ha voluto rendere omaggio con la nuova cantina Antinori nel Chianti Classico situata a Bargino, nel Comune di San Casciano in Val di Pesa (Firenze); inaugurata nel 2012, costruita con materiali locali e con grande rispetto per l’ambiente e per il paesaggio toscano, è divenuta nell’immediato un vanto italiano meta di visitatori provenienti da tutto il mondo.

cantina antinori bargino, 14 luglio 2015 stelle in cucina per i bambini di dynamo camp

Cantina Antinori nel Chianti Classico

La cantina Antinori è un’opera di architettura innovativa realizzata dallo studio Archea Associati, e si immerge nel paesaggio circostante rispettandone la bellezza, tanto da essere quasi “invisibile”, essendo in totale armonia con l’ambiente, grazie ad un vigneto che è stato piantato appositamente per coprire l’intero edificio. L’unica parte della struttura visibile è una terrazza circondata dal vigneto e i materiali utilizzati sono tutti naturali (legno, vetro, cotto, corten). Anche la scelta di colori marrone/rosso e quindi richiamanti le tonalità della terra, testimoniano di quanta cura sia stata posta affinchè il risultato finale avesse un basso impatto ambientale. Rispetto e amore per il paesaggio e per la storia, che la famiglia Antinori ribadisce anche grazie all’area museale ospitata all’interno dell’edificio. Qui le opere antiche della collezione di famiglia convivono perfettamente con le opere di tre artisti contemporanei di fama mondiale, che hanno realizzato opere appositamente studiate per gli spazi della cantina: Yona Friedman, Rosa Barba e Jean Baptiste Decavèle.

yona friedman, cantina Antinori nel chianti classico

Yona Friedman, cantina Antinori nel Chianti Classico

Noi di Zest.Today avremo la possibilità di visitare la cantina e l’area museale in occasione di un evento importante con finalità benefiche, che sarà ospitato proprio all’interno della cantina Antinori di Bargino. “Stelle in cucina per i bambini di Dynamo Camp”, in programma il 14 luglio p.v., vedrà la partecipazione di alcuni tra i migliori chef stellati che si metteranno a disposizione per preparare prelibati aperitivi finger food e la cena di solidarietà, il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione Dynamo Camp di Limestre (Pistoia), che ospita bambini malati.

Per noi una bella occasione per visitare un luogo di tale bellezza e soprattutto per essere parte di un evento con finalità così importanti, perchè un bambino dovrebbe conoscere solo la spensieratezza, la gioia, i sorrisi. Per questo siamo ben lieti di mettere a disposizione de La Vigna Rossa, l’Associazione no profit promotrice della serata con la collaborazione dello chef due stelle Michelin Gaetano Trovato (Ristorante Arnolfo, Colle di Val d’Elsa) e la Cantina Antinori nel Chianti Classico, questo spazio.

Zest.Today ha come scopo la valorizzazione e la diffusione di tutto ciò che rende unico il nostro amato Paese e quando abbiamo a disposizione in un colpo solo l’arte, la storia, il paesaggio, l’enogastronomia a cui aggiungere la possibilità di strappare un bel sorriso ad un bambino, sentiamo che lo stiamo facendo nel migliore dei modi.

cantina antinori bargino, 14 luglio 2015 stelle in cucina per i bambini di dynamo camp

NO COMMENTS

Leave a Reply